Take
more.

Torna all'indice

25 03 2020

Valore dei brand, cosa cambierà dopo il coronavirus

L’effetto coronavirus sui brand potrebbe rivelarsi molto negativo. Secondo uno studio di Brand Finance, che ha preso in considerazione i 500 più importanti marchi del mondo, il danno potrebbe essere quantificato in qualcosa come un miliardo di miliardi di euro.

Tra i comparti più danneggiati ci sono aerospazio, energia, abbigliamento, banche e turismo. Più contenuti invece gli impatti negativi nei settori che sono fondamentali in questo momento di chiusura quasi totale delle attività: telecomunicazioni, alimentari, farmaceutico e prodotti per la casa.

 

Brand Italia: valorizzare le capacità dimostrate dal Paese

Anche per contrastare i possibili danni in termini di immagine e reputazione, per le aziende è importante investire continuare a investire in comunicazione e farsi trovare pronte, quando tutto ripartirà, alle sfide di un mercato diverso.

Questo vale anche per il brand Italia: bisognerà valorizzare adeguatamente la capacità di reazione dimostrata dal paese di fronte all’emergenza coronavirus a cui ora guardano anche altri stati.

 

Dati e ricerche

17 04 2024

Italia, una cultura condizionata da stereotipi di genere

Dati e ricerche

Read more

15 04 2024

AI, nel 2028 avrà nel food un valore di 43,4 miliardi di dollari

Dati e ricerche | Tecnologia

Read more