Take
more.

Torna all'indice

14 09 2021

Utenti preoccupati per la privacy online

Il 70% degli utenti della Rete tra i 16 e i 74 anni è preoccupato della  gestione della privacy online e oltre due su tre non si fidano sull’uso che ne fanno le imprese a fini di marketing.

Lo rivela lo studio “Privacy by design: Exceeding customer expectations” di Ipsos, secondo cui solo il 3% delle persone è tranquilla in tema di privacy mentre naviga su Internet.

 

Dati in cambio di servizi adeguati

Nonostante l’80% delle persone sia preoccupato per il potenziale uso improprio delle informazioni personali, il 93% è comunque disponibile a fornire alle aziende dati sensibili in cambio di un servizio adeguato.  

Il 91% degli utenti è inoltre disposto a rivolgersi a marchi che propongono offerte e suggerimenti che considerano pertinenti con i loro interessi.

 

 

 

Dati e ricerche

24 05 2024

Ict in Italia, quota femminile sempre troppo bassa

Dati e ricerche

Read more

23 05 2024

Per 9 persone su 10 la sostenibilità ha un ruolo centrale o importante negli acquisti

Dati e ricerche

Read more