Take
more.

Torna all'indice

21 12 2021

Natale 2021, sotto l’albero sostenibilità e voglia di condividere

Il Natale 2021 sarà caratterizzato da attenzione alla sostenibilità e desiderio di stare insieme per ritrovare una convivialità che negli ultimi anni è mancata. È quanto emerge da un’indagine di Yahoo condotta da YouGov in sette paesi europei: Italia, Gran Bretagna, Francia, Germania, Spagna, Danimarca e Svezia su un campione di 1.000 persone.

 

Cinque aspetti da ricordare per i marketer

Secondo lo studio, i principali aspetti che chi si occupa di marketing deve considerare sono cinque:

  • finanziario;
  • programmazione degli acquisti;
  • rispetto dei valori dei consumatori;
  • comprensione dei comportamenti e delle motivazioni legati agli acquisti;
  • modalità per catturare l’attenzione dei consumatori.

In particolare, quest’anno un italiano su quattro prevede di investire meno, ma nella fascia di età tra i 16 e i 34 anni si dovrebbe spendere di più. La spesa media stimata è di 242,00 euro (era di 225,00 quattro anni fa).

Il picco degli acquisti si è già registrato a novembre, soprattutto in occasione del Black Friday. Tra i regali preferiti prevalgono alimenti e bevande, gift card & voucher, prodotti per la casa e il giardinaggio.

 

Natale green

Per questo Natale le aziende mostrano un particolare impegno verso la Corporate Social Responsibility con nuovi packaging e attenzione verso il riutilizzo dei prodotti. Devono inoltre tenere presente che nei prossimi mesi il 43% dei 16-34enni acquisterà più prodotti di seconda mano e sceglierà il noleggio. In questa gamma di consumatori, oltre uno su due desidera regalare “esperienze”.

Come catturare l’attenzione di chi acquista? È sempre più necessario un approccio omnicanale, che consideri l’età e il genere. Anche a Natale la sostenibilità gioca un ruolo importante a cominciare dall’albero, che secondo gli eco-consigli del WWF dovrebbero essere una pianta che già possediamo oppure un sempreverde come ginepro, corbezzolo o agrume.

Per le luminarie meglio evitare quelle a incandescenza a favore dei led, mentre per i regali il suggerimento è di leggere sempre con attenzione le etichette e dare la preferenza a prodotti certificati bio. A tavola il consiglio è di consumare poca carne, preferire i prodotti locali e non gettare gli avanzi.

 

Il regalo online e le gift card

Gli acquisti online sono sempre più un’abitudine per gli italiani. Secondo una ricerca di Ipsos, durante le feste il 48% degli intervistati comprerà di più sul Web e il 57% cercherà su Internet idee per i regali. Anche tra chi preferisce acquistare in negozio, oltre uno su due verificherà prima online che il prodotto sia disponibile nel punto vendita.

Tra le nuove tendenze regalo c’è la gift card. Secondo lo studio “Italy Gift Cards Market” di Allied Market Research le carte regalo e i buoni acquisto sono in forte espansione e il mercato passerà da un valore di 5,7 miliardi di euro del 2020 a circa 6 miliardi entro il 2028.

Un altro studio realizzato da Leger per Blackhawk Network negli Stati Uniti in vista di Natale, ha evidenziato che il 69% dei consumatori vorrebbe ricevere sotto l’albero una gift card e il dato sale al 75% tra la Generazione X e i Millennials.  Tra le carte preferite quella della ristorazione, seguite dalle gift card multi-brand e da quelle per viaggiare.

Secondo una ricerca di MediaCom LAB, i giovani della GenZ preferiscono regali tecnologici (27%), in particolare uno smartphone le ragazze e un pc o una console i ragazzi. E dopo la tecnologia i giovanissimi gradiscono ricevere soprattutto capi di abbigliamento, con una percentuale più elevata tra le ragazze.

Dati e ricerche

24 05 2024

Ict in Italia, quota femminile sempre troppo bassa

Dati e ricerche

Read more

23 05 2024

Per 9 persone su 10 la sostenibilità ha un ruolo centrale o importante negli acquisti

Dati e ricerche

Read more