Take
more.

Torna all'indice

15 03 2022

Musica italiana, con il digitale vola l’export

Con il digitale la musica italiana va sempre più forte all’estero. L’anno scorso la crescita di entrate da diritti sono aumentate del 66% fino a toccare i 20 milioni di euro, contro gli  milioni del 2020.

 

Tornano cd e vinili 

Sono questo gli ultimi dati elaborati da Deloitte per Fimi, la Federazione dell’industria musicale italiana, da cui emerge il forte impulso dei ricavi digitali, pari a 16,6 milioni di euro (+83%), ma crescono anche compact disc e “vecchi” vinili, che registrano un incremento del 100%.

Il dato complessivo dell’industria discografica italiano è stato di 19,1 milioni di euro e ha potuto contare anche su alcuni successi clamorosi come quello dei  Måneskin, che hanno in poco tempo hanno acquisito un largo seguito a livello internazionale.

 

 

Dati e ricerche

18 04 2024

L’Extended Reality è il secondo trend tecnologico dopo l’AI

Dati e ricerche | Tecnologia

Read more

18 04 2024

Verso l’intelligence enterprise

Dati e ricerche | Tecnologia

Read more