Take
more.

Torna all'indice

26 11 2020

Musica in streaming: in Italia +30% di abbonamenti

In Italia gli abbonamenti di musica in streaming spiccano il volo: nel 2020 registrano una crescita di ben il 30%, per un valore pari all’80% dei ricavi. Questo è uno dei dati più significativi contenuti in uno studio realizzato da Deloitte per la Fimi, la Federazione industria musicale italiana.

 

Cresce il fatturato, calano i cd

Sarà forse anche l’effetto della pandemia, che costringe a trascorrere più tempo in casa, sta di fatto che dal settore musicale arrivano segnali positivi, con l’unica eccezione del forte calo della vendita dei compact disc, stimata in circa il 40%.

Lo studio sottolinea anche una crescita complessiva del fatturato della musica del 3,8%. Buone notizie, che non fanno però dimenticare la situazione drammatica che attraversa invece la musica live.

 

Dati e ricerche

24 05 2024

Ict in Italia, quota femminile sempre troppo bassa

Dati e ricerche

Read more

23 05 2024

Per 9 persone su 10 la sostenibilità ha un ruolo centrale o importante negli acquisti

Dati e ricerche

Read more