Take
more.

Torna all'indice

29 03 2022

Marketing digitale, sui dati si può fare di più

Le aziende registrano un aumento delle vendite online, ma hanno ancora difficoltà a gestire i dati di cui dispongono. L’analisi emerge dallo studio “Lo stato del marketing digitale in Italia” di Mapp, che ha preso in considerazione circa 700 imprese in comparti quali tlc, retail, finance e media.

Circa tre quarti di chi è attivo nell’e-commerce l’anno scorso ha dichiarato di avere aumentato il proprio volume d’affari sul Web, ma  solo il 30% riesce a identificare almeno il 21% di chi visita il proprio sito.

 

Il futuro è dei contenuti dinamici

Segnali interessanti arrivano per i contenuti dinamici: l’80% delle imprese che opera nel commercio elettronico li usa già e tre su quattro intende implementare queste funzioni nel corso dell’anno.

Nell’ormai prossima era senza cookie solo il 21% delle aziende dichiara di avere già pronto un piano alternativo in grado di supplire alla loro mancanza.

Per quanto riguarda le app, il 45% delle imprese ne ha una, ma solo il 10% è in grado di proporre gli stessi servizi presenti sul sito Internet.

 

L’importanza delle risorse umane 

Qual è l’ostacolo principale alla crescita dell’azienda? Oltre un intervistato su due ha risposto la carenza di risorse umane, in particolare advanced analytics e customer insight.

 

 

 

Dati e ricerche

24 05 2024

Ict in Italia, quota femminile sempre troppo bassa

Dati e ricerche

Read more

23 05 2024

Per 9 persone su 10 la sostenibilità ha un ruolo centrale o importante negli acquisti

Dati e ricerche

Read more