Take
more.

Torna all'indice

02 03 2021

Italia, uno spettatore su due si collega ogni giorno alla Ctv

In Italia la Ctv (Connected Tv) è sempre più seguita e il 52% degli spettatori ne segue i contenuti ogni giorno. Il dato emerge dallo studio “Ctv: anticipare il futuro” realizzato da Magnite Research, che spiega “come la Ctv mantenga le promesse dell’advertising televisivo per i marketers di oggi”.

Oggi la copertura della Ctv fa quindi concorrenza alla televisione tradizionale e lo streaming continua la sua espansione tanto che l’83% usa questi servizi una o più volte la settimana.

 

Tv tradizionale abitudine, streaming scelta attiva

I dispositivi più utilizzati per accedere ai contenuti in streaming sono smart tv (77%), set top box (63%). Il 64% degli intervistati ha dichiarato che sceglierebbe di mantenere il proprio servizio di streaming rispetto a quello tradizionale.

La tv tradizionale rimane comunque un’abitudine per il 79% degli italiani, mentre lo streaming lo è solo per il 25%. Appare evidente, quindi, come quest’ultimo venga considerato più una scelta attiva.

Quali sono le motivazioni che spingono allo streaming? Voglia di guardare programmi/film di alta qualità (80%), di scoprire cose nuove (75%) e contenuti originali esclusivi (72%).

 

Pubblicità e connected tv

Gli utenti sono disposti a guardare pubblicità per tagliare i costi? il 41% preferisce guardare contenuti supportati da pubblicità, il 47% accetta qualche contenuto supportato da pubblicità per una riduzione del canone di abbonamento e solo il 12% preferisce pagare per un’esperienza senza pubblicità.

Il 43% pensa inoltre che entro cinque anni la pubblicità televisiva sarà solo basata sui target. In generale, i consumatori preferiscono annunci pubblicitari pertinenti: per l’82% dovrebbe essere legato al programma che si sta guardando e per l’80% pertinente ai propri interessi o hobby.

Un dato importante: le pubblicità su Ctv hanno immediato valore pratico. Il 77% degli spettatori via streaming ha infatti intrapreso un’azione chiara e tangibile dopo aver visto una pubblicità.

Secondo Daniel Knapp, Chief Economist, “La ricerca di Magnite sull’ascesa della tv connessa in Europa è fondamentale nel fare capire ai marketer l’importanza di catturare l’attenzione degli spettatori negli stessi ambienti in cui gli spetttatori stessi guardano i contenuti. Evidenze come queste rappresentano per gli inserzionisti dati di immediato valore pratico e consentiranno loro di integrare la Ctv nel loro media plan. E’ importante capire la rapida ascesa in ogni paese, ma anche riconoscere le sfumature nelle abitudini di visione in modo da raggiungere i consumatori con annunci pubblicitari pertinenti e mirati nel loro ambiente di fruizione preferito”.

 

 

 

Dati e ricerche

18 04 2024

L’Extended Reality è il secondo trend tecnologico dopo l’AI

Dati e ricerche | Tecnologia

Read more

18 04 2024

Verso l’intelligence enterprise

Dati e ricerche | Tecnologia

Read more