Take
more.

Torna all'indice

11 05 2022

Feeding the Brain, i nuovi trend del cibo

Le nuove tendenze del cibo sono state al centro di “Feeding the Brain”, un webinar organizzato da Nextatlas, che monitora i temi più discussi sui social e li rielabora con l’ausilio dell’intelligenza artificiale.

 

L’era dell’intuitive eating

“Il cibo è tante cose: non solo nutrimento, ma anche esperienza, forma d’arte, rito sociale e, a volte, anche medicina – ha premesso Elena Marinoni di Nextatlas – Per quanto riguarda il cibo per la mente, oggi diventa sempre di più un dispositivo per regolare il nostro umore, raggiungere il benessere psicofisico o addirittura migliorare le prestazioni mentali”.

Secondo Nextatlas, le conversazioni online relative all’intuitive eating nei primi mesi del 2022 sono aumentate del 50% rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso. “L’intuitive eating è il rapporto con il cibo basato sulla nostra capacità di intuire ciò che ci fa stare meglio – ha spiegato Elena Marinoni – Nelle conversazioni che monitoriamo troviamo sempre più spesso parole come nutraceutica, flexitarian, nutrition, functional, supplements e snacking”.

 

Le tre tendenze del cibo

I trend che si stanno affermando sono soprattutto tre:

  • Mood Food. È una concezione del cibo che diventa tonico del nostro umore diffusa soprattutto tra i Millennials e la Gen Z. Risponde a bisogni quale controllare l’ansia, migliorare la resistenza allo stress e desiderio di longevità. Un esempio tra le bevande è “Rockstar unplugged”, una nuova variante di energy drink lanciata da Pepsi Cola. Cresce anche la categoria dei mocktail, cocktail analcolici molto elaborati arricchiti di integratori e superfood;
  • Cognition Rewired. Favorisce il mantenimento nel tempo delle neuroplasticità e la capacità del nostro cervello di adattarsi ai cambiamenti. Oggi, ad esempio, si avverte un forte bisogno di “tenere il passo” con l’evoluzione tecnologica e questi cibi rispondono al bisogno di essere mentalmente pronti a recepire le novità. Si assiste così a una crescita del mercato di particolari integratori che riguarda soprattutto la Gen X;
  • Augmented Food Experience. Oggi il cibo è diventato oggetto di discussioni virali sui social, soprattutto su Il fenomeno riguarda molto la Gen Z e i Millennials, in prevalenza di sesso femminile. Negli Stati Uniti, TikTok ora è sbarcato anche nel food con TikTok Kitchen, che rende disponibili per la consegna a casa le ricette diventate virali sul social, con un menù che cambia ogni tre mesi. Negli Usa, diverse centinaia di ristoratori hanno già aderito al servizio. C’è poi il boom dei Celebrity Meals, una strategia di marketing in forte crescita che abbina persone famose al cibo. Un esempio in Italia è Healthy Color, una catena che si basa su un approccio giocoso al cibo sano fondata dal rapper Sferaebbasta, dal calciatore Andrea Petagna e dallo stilista Marcelo Burlon.

 

Opportunità per nuovi prodotti

“Per riassumere, il cibo visto sempre più come dispositivo per migliorare la salute mentale, il controllo dell’umore e la resistenza allo stress offre grandi opportunità di mercato a nuovi prodotti – ha concluso Elena Marinoni – Si va inoltre verso un superamento dell’antitesi tra cibi funzionali e quelli che piacciono, mentre continua ad aumentare il ruolo dei media digitali, che agiscono come enzimi di tutte queste tendenze”.

 

Dati e ricerche

18 04 2024

L’Extended Reality è il secondo trend tecnologico dopo l’AI

Dati e ricerche | Tecnologia

Read more

18 04 2024

Verso l’intelligence enterprise

Dati e ricerche | Tecnologia

Read more