Take
more.

Torna all'indice

20 06 2024

Fandom, il food è una grande passione

“Negli ultimi anni, la fandom culture si è trasformata radicalmente, passando da essere una semplice sottocultura a un potente strumento di coinvolgimento che va ben oltre la passione per artisti, musicisti e personaggi dell’intrattenimento. Il concetto di fandom non è nuovo, ma la sua portata e influenza sono cresciute enormemente con l’avvento di internet e dei social media“.

The Food Connection

Così inizia lo studio “Hello, Fanverse! The Food Connection” realizzato da Hello su un campione di 1.000 persone e focalizzato in particolare sulla passione, molto radicata in Italia, per il cibo.

Secondo l’indagine, la caratteristica principale di un fan è vivere la propria passione ogni giorno.

Questo si esprime:

  • seguendo costantemente il proprio interesse (32%);
  • avendo passione (27%);
  • rimanendo aggiornato (19%);
  • approfondendo le proprie conoscenze (11%);
  • supportando sui social e oltre (6%).

Instagram e TikTok punti di riferimento

In questo contesto, il food svolge un ruolo particolare. Per l’11% delle persone è l’interesse principale e per il 28% è tra i primi tre.

Tra i social, il punto di riferimento è soprattutto Instagram, con il 79% delle persone che segue food creator e il 74% chef, sopravanza Facebook.

Anche TikTok è molto influente e il 60% della fandom di cibo che ha acquistato prodotti alimentari proprio dopo averli visti su questo social.

Chef e food influencer

Tra gli chef più seguiti ci sono Antonio Cannavacciuolo (41%), seguito da Alessandro Borghese (36%) e Bruno Barbieri (35%).

In ambito food influencer primeggiano invece Benedetta Rossi (53%), Giallo Zafferano (31%) e Benedetta Parodi (30%).

Fandom e brand

“Nonostante questo amore radicato per la cucina, gli italiani non sono particolarmente fedeli ai brand di food – si legge però nella ricerca – Raramente li menzionano in modo spontaneo e non si considerano loro fan anche quando ne acquistano abitualmente i prodotti. Infatti, solo il 20% segue brand alimentari sui social e solo il 10% segue catene food”.

Cosa fare? ” Poiché i fandom del food si sono evoluti, così sono cambiate
anche le regole dell’interazione tra fan e brand – prosegue il report –
I fan sono aperti all’idea che i brand siano coinvolti, purché siano attività autentiche e supportano i brand che hanno sostenuto i fandom nel lungo periodo”.

 

Dati e ricerche

12 07 2024

Le tendenze digitali nel settore Travel and Hospitality

Dati e ricerche

Read more

10 07 2024

Life Science: il digitale per accelerare la trasformazione

Dati e ricerche | Tecnologia

Read more