Take
more.

Torna all'indice

14 07 2021

Export digitale, le Pmi europee devono fare di più

Le Pmi europee europee devono investire di più sulla tecnologia per essere competitive su scala globale e aumentare l’export digitale. Lo si desume dai risultati di una ricerca condotta da Alibaba e YouGov.

in Europa, tra le piccole e medie imprese una su due esporta all’estero, soprattutto in paesi dell’Unione europea, e il 54% dice che l’export è molto importante, quando non essenziale, per la sopravvivenza dell’azienda stessa.

 

Meno burocrazia alle frontiere

Per il 48% le sfide strutturali comportano una mancanza di opportunità di export e circa una su cinque considera i costi di trasporto (19%) o la carenza di personale e risorse (18%) gli ostacoli principali all’esportazione. Il 15% è preoccupato per la regolamentazione vigente per vendere verso altri mercati. 

Il 42% Pmi pensa che ridurre la burocrazia alle frontiere sarebbe necessario per migliorare le vendite a livello internazionale.

 

Puntare sui marketplace online

Oltre l’80% delle Pmi intervistate ritengono che i marketplace sulla Rete facilitino l’export rispetto all’uso di siti web localizzati.

In Italia,  l’89% delle Pmi ritiene che i marketplace online semplifichino il commercio internazionale e il 62% considera i pagamento digitali  molto importanti. Questo risultato posiziona l’Italia al primo posto tra i Paesi intervistati.

Dati e ricercheTecnologia

24 05 2024

Ict in Italia, quota femminile sempre troppo bassa

Dati e ricerche

Read more

23 05 2024

Scenario cookieless, l’AI può essere la soluzione

Tecnologia

Read more