Take
more.

Torna all'indice

26 05 2020

Domani i dati sull’innovazione digitale nei beni culturali

I risultati dell’Osservatorio Innovazione Digitale nei Beni e Attività Culturali saranno presentati domani, mercoledì 27 maggio, alle ore 9,30, durante un convegno in streaming organizzato dal Politecnico di Milano.

L’evento consentirà di verificare come è cambiata l’accessibilità online dell’offerta culturale e quali sono gli strumenti digitali più utilizzati. Gli esperti del Politecnico di Milano hanno dichiarato: “Il convegno sarà l’occasione per comprendere come le istituzioni culturali stanno affrontando la sfida della digitalizzazione in vari ambiti: dalla presenza online, all’utilizzo strategico dei dati fino agli strumenti per arricchire l’esperienza onsite. Non mancheranno riferimenti a esperienze innovative e trasformazioni (temporanee ma anche strutturali) indotte dall’attuale emergenza sanitaria”.

 

Un museo italiano su cinque con la biglietteria online

L’anno scorso era emerso che visitatori sono sempre più digitali anche quando acquistano, ma solo un museo italiano su cinque offre servizi di biglietteria online. Un dato che spiega come molto ci sia ancora da fare nell’innovazione digitale nei beni e attività culturali.

I relatori del convegno avevano più volte sottolineato come curare l’esperienza offerta ai visitatori, stimolare il loro racconto sia fondamentale anche per attrarre altre persone. Per le istituzioni culturali è importante presidiare canali non proprietari e cercare delle partnership con altri attori di una determinata destinazione.

Fino all’anno scorso i musei erano ancora carenti in questa attività: puntavano sui propri canali, ma si dedicavano poco a quelli terzi, che invece sono altrettanto importanti. Vedremo cosa è cambiato nell’arco di 12 mesi.

Dati e ricercheEventi

17 04 2024

Italia, una cultura condizionata da stereotipi di genere

Dati e ricerche

Read more

17 04 2024

Esperienze immersive tra fisico e digitale

Eventi | Tecnologia

Read more