Take
more.

Torna all'indice

03 05 2022

Cybersecurity, quattro italiani su dieci senza tutele

Quasi quattro italiani su dieci non adottano tutele in materia di cybesecurity e solo uno su quattro ha chiaro di cosa si tratti.

Questo è l’allarmante quadro contenuto nel primo Rapporto Censis-DeepCyber sulla Cybersicurezza in Italia, che dimostra come molto resti ancora da fare su questo delicato tema nel nostro Paese.

 

Sicurezza necessaria per la trasformazione digitale 

Eppure, si sottolinea nello studio, la sicurezza informatica è una premessa indispensabile per attuare una vera rivoluzione digitale.

D’altro canto gli italiani non nascondono le paure: l’81,7% è preoccupato dall’eventualità di essere vittima di furti e violazioni dei propri dati personali online.

Tra le attività giudicate più pericolose, la consultazione di siti , l’utilizzo di account social, gli acquisti sul Web e l’home banking.

A maggio ragione, il problema riguarda anche l’attività nelle aziende: il 19,5%  dichiara di aver subito attacchi informatici sul lavoro con conseguenze negative per account o siti, mentre il 14,7% ha perso dati e informazioni.

Dati e ricerche

24 05 2024

Ict in Italia, quota femminile sempre troppo bassa

Dati e ricerche

Read more

23 05 2024

Per 9 persone su 10 la sostenibilità ha un ruolo centrale o importante negli acquisti

Dati e ricerche

Read more