Take
more.

Torna all'indice

21 09 2021

Come sono cambiate le strategie di marketing con il Covid

La pandemia ha portato grandi cambiamenti anche nelle strategie di marketing. In particolare, nel mondo il 77% dei marketer pensa che il proprio lavoro abbia maggiore importanza rispetto a un anno fa e il 66% stima un incremento dei ricavi della propria impresa nell’arco di un anno e mezzo.

Lo rivela lo  studio State of Marketing, condotta a livello internazionale in 37 paesi da Salesforce su un campione di oltre 8.200 operatori del marketing, di cui 300 italiani.

 

Puntare sull’innovazione 

In un contesto generale mutato in modo rapido e improvviso, quali sono oggi le sfide principali da affrontare? Innanzitutto, l’innovazione. Il 77% degli intervistati pensa che le aspettative dei clienti siano oggi maggiori e diverse rispetto al periodo precedente il Covid.

Per soddisfare esigenze cambiate, in Italia il 94% dei marketer dichiara di avere cambiato strategia di comunicazione digitale e il 90% dice di aver modificato il mix di canali dei progetti di marketing.

 

Dati sempre più importanti

Da sottolineare che il marketing si basa sempre di più sui dati, ma questa attività diventa sempre più complessa con il moltiplicarsi delle fonti. Entro l’anno prossimo i  marketer italiani stimano un incremento del 40% del numero di fonti di dati da gestire.

Interessante rilevare che gli annunci digitali sono il canale di marketing che ha registrato un maggiore incremento nel nostro Paese durante il periodo caratterizzato dall’emergenza Covid-19.

ComunicazioneDati e ricerche

21 06 2024

Tre aziende su cinque sono ancora senza un canale e-commerce b2b

Dati e ricerche | Eventi

Read more

20 06 2024

Fandom, il food è una grande passione

Dati e ricerche

Read more