Take
more.

Torna all'indice

04 12 2019

Come cambiano le professioni nell’era digitale

Nell’era digitale scompaiono alcuni lavori, ne nascono di nuovi e molti di quelli esistenti si trasformano e richiedono competenze diverse. È quanto emerge dallo studio “The changing nature of work and skills in the digital age” della Commissione Ue.

E il mondo della comunicazione? I grandi cambiamenti in atto trasformano anche questo settore in cui le capacità digitali e le competenze in Ict diventano sempre più importanti, ma la creatività e la capacità di emozionare rimangono sempre i pilastri. L’obiettivo è trovare il giusto equilibrio per essere efficaci.

 

Digital divide, puntare sulla formazione

In futuro, si legge nel rapporto, nelle diverse professioni sarà sempre più necessario abbinare un livello moderato di competenze digitali con soft skill avanzate.

Preoccupa però un dato: in Europa circa un terzo delle persone che lavorano non ha una competenza digitale sufficiente. A questo si aggiunge anche l’ampio divario che esiste tra diversi paesi dell’Ue, che è ancora lontano da essere colmato.

In tutti questi casi la risposta può essere una sola: investire sulla formazione, premessa indispensabile per la crescita e lo sviluppo.

Dati e ricerche

17 04 2024

Italia, una cultura condizionata da stereotipi di genere

Dati e ricerche

Read more

15 04 2024

AI, nel 2028 avrà nel food un valore di 43,4 miliardi di dollari

Dati e ricerche | Tecnologia

Read more