Take
more.

Torna all'indice

26 10 2021

Agli italiani piace sempre di più l’e-commerce

Molti italiani hanno scoperto l’e-commerce durante la pandemia e lo fanno diventare sempre di più un’abitudine.

Lo rivelano i dati di uno studio condotto da Bva Doxa e Salesforce, condotta tra oltre mille consumatori italiani, che proiettano il nostro Paese ai primi posti nel mondo per trend di crescita del settore.

L’Italia è infatti prima in Europa e quarta a livello globale per accelerazione della crescita del commercio elettronico nel primo trimestre del 2021.

 

Un futuro sempre più phygital

Anche per il futuro le prospettive sono rosee, soprattutto quando le esperienze phygital, un mix tra fisico e digitale, diventeranno sempre più coinvolgenti.

Nell’ultimo anno il 74% degli intervistati ha fatto acquisti in modo phygital. Tra i comparti preferiti, abbigliamento (28%), elettronica (24%) e beauty (21%). I supermercati e i negozi di abbigliamento sono sono i punti vendita fisici preferiti.

Il 30% degli italiani si dichiara soddisfatto di questa modalità d’acquisti e il 61% abbastanza soddisfatto.

 

Puntare sull’omnichannel

L’esperienza d’acquisto deva però ancora essere migliorata e la strada da seguire è l’omnicanalità tra offline e online, considerando che il 22% di chi si reca in negozio finisce poi per acquistare il prodotto sul Web perché lo trova più vantaggioso.

Gli italiani vorrebbero una migliore experience nel punto vendita fisico con la segnalazione di offerte e promozioni (86%), un aiuto nella ricerca di prodotti e nella navigazione del negozio (77%) e nelle offerte personalizzate (73%).

Dati e ricerche

21 06 2024

Tre aziende su cinque sono ancora senza un canale e-commerce b2b

Dati e ricerche | Eventi

Read more

20 06 2024

Fandom, il food è una grande passione

Dati e ricerche

Read more