28 Lug 2020

Un italiano su due aumenterà la spesa online

Circa un italiano su due prevede di incrementare la propria spesa online nei prossimi mesi, dopo aver già aumentato del 65% i propri acquisti tramite e-commerce durante il lockdown. Lo rivela uno studio di DS Smith, che opera nel settore del packaging sostenibile, secondo cui a beneficiarne saranno soprattutto i prodotti per l’igiene, l’abbigliamento, l’elettronica di consumo, i prodotti di bellezza e gli alimentari.

Secondo la ricerca, durante il lockdown il 41% degli italiani si è registrato a una piattaforma di commercio elettronica per la prima volta e il 56% ha beneficiato di promozioni online.

 

Integrare negozio fisico e digitale

Circa un italiano su tre valuta con particolare favore la possibilità di usufruire di resi gratuiti e tempi di consegna veloci e uno su cinque comprerebbe più volentieri se i prodotti fossero imballati con packaging riciclabile.

Cresce quindi l’interesse per l’e-commerce, ma esiste ancora uno zoccolo duro, stimato nel 31%, che continua a preferire il negozio fisico. Per questo motivo un’offerta in credo di trovare il giusto equilibrio tra digitale e fisico sembra essere la migliore anche in prospettiva futura.