07 Ott 2020

Turismo, le nuove tecnologie per contrastare la crisi

Per contrastare la crisi causata dalla pandemia il turismo deve puntare sempre di più sulle nuove tecnologie: dall’intelligenza artificiale al machine learning fino all’Internet of Things. 

Questa è la strada da percorrere secondo quanto emerso da uno studio realizzato da Minsait, società di Indra, e pubblicato dalla testata CorCom.

Il report evidenzia come per superare la crisi del settore causata dal Covid-19 bisognerà aspettare l’anno prossimo: nella migliore delle ipotesi il primo trimestre, forse anche il secondo.  E per accelerare il più possibile la ripresa l’uso delle nuove tecnologie può essere fondamentale.

 

Dalla cybersecurity alla blockchain

A quelle già citate vanno aggiunte anche cloud, cybersecurity, blockchain e metodi di pagamento innovativi. Un tema molto importante è poi quello dell’utilizzo dei dati, che possono permettere nuove forme di interazione con il target di riferimento e comunicazioni sempre più mirate one-to-one.

In questo contesto di grande trasformazione, sottolinea lo studio, gli operatori del turismo dovranno essere capaci di proporre prodotti innovativi sul mercato, in grado di adattarsi sempre di più alle esigenze del singolo cliente.