03 Feb 2021

Più importanza ai temi ambientali per un italiano su tre

Un italiano su tre dà più importanza ai temi ambientali e oltre uno su quattro li considera una priorità da affrontare. La sostenibilità è sempre più al centro dell’attenzione, come emerge da un’indagine di Nomisma per l’Osservatorio Packaging di Largo Consumo, che è stata condotta su oltre 1.000 responsabili acquisto tra i 18 e i 65 anni.

 

Molta attenzione al packaging

Non sono solo dichiarazioni di intento, alle parole gli italiani vogliono far seguire i fatti. Ecco così che quest’anno l’86% prevede di diminuire lo spreco di cibo, il 54% sceglierà prodotti realizzati con metodi sostenibili, il 65% prodotti con poco imballaggio o, comunque, con un packaging sostenibile (59%).

In particolare, al packaging viene attribuito un valore particolare, tanto che un italiano su quattro considera una confezione sostenibile per decidere l’acquisto o meno di un prodotto alimentare.

Si guarda ad aspetti come assenza di overpackaging (55%), riciclabilità (43%), presenza di materie prime derivanti da fonti rinnovabili o da ridotte emissioni di CO2 (43%), presenza di materiale compostabile o biodegradabile (41%), assenza di plastica (32%).