15 Giu 2020

L’Italia scivola nella classifica europea della digitalizzazione

Nella graduatoria europea della digitalizzazione in un anno l’Italia scende di due posizioni fino ad arrivare al quart’ultimo posto, davanti solo a Bulgaria, Grecia e Romania. Sono dati scoraggianti quelli che emergono dall’ultimo indice Desi, che vede il nostro Paese avere una valutazione di dieci punti inferiore rispetto alla media Ue.

 

La Finlandia numero uno

Tra i dati più negativi quello relativo all’utilizzo del Web, in cui siamo 26esimi, ma soprattutto la digitalizzazione del capitale umano, in cui risultiamo addirittura ultimi. Dati, va precisato, precedenti il lockdown, ma bisognerà aspettare l’anno prossimo per verificare quanto il periodo della pandemia abbia inciso sull’uso del digitale nel nostro Paese.

Sul podio salgono invece Finlandia, Svezia e Norvegia, seguite appena dopo dall’Olanda.