07 Gen 2020

L’innovazione digitale nel turismo

Quanto vale l’innovazione digitale nel turismo in Italia? Come sta affrontando la sfida dell’innovazione la filiera turistica? Come organizzano i loro viaggi i turisti? Queste sono alcune delle domande a cui risponderà il convegno di presentazione dei risultati della ricerca dell’Osservatorio innovazione digitale nel turismo del Politecnico di Milano. L’evento si terrà martedì 28 gennaio al Campus Bovisa di Milano.

Il convegno prevede, in particolare, focus sui comportamenti e le esigenze dei turisti Millennials e sui viaggi intercontinentali. Saranno analizzati, con dati a supporto, i cambiamenti in atto nel settore turistico e in tutta la filiera del settore nell’era della rivoluzione digitale.

 

Un mercato che vale oltre 14 miliardi di euro

Secondo i dati forniti dall’ultimo Osservatorio del PoliMi, nel 2018 in Italia il mercato digitale del turismo ha raggiunto un valore di 14,2 miliardi di euro ed è cresciuto dell’8% rispetto all’anno precedente, fino a incidere per quasi un quarto sul totale del comparto.

Lo studio aveva evidenziato che negli ultimi anni si è affermato sempre di più anche il mercato dei servizi e delle attività esperienziali, che costituiscono in media il 26% della spesa per la vacanza e arrivano al 31% in caso di fine settimana o vacanza breve, della durata di tre giorni. In generale, il turista è digitale anche all’estero, ma fa molto “zapping” tra online e offline.