02 Ott 2020

L’industry degli eventi e della Live Communication di fronte alla crisi-Covid19

Come reagisce l’industry degli eventi e della Live Communication di fronte alla crisi Covid19? Questo il titolo di uno studio presentato da a Milano da AstraRicerche che ha coinvolto 427 aziende e agenzie, da cui è emerso il desiderio di ricominciare a organizzare eventi fisici, ma in un contesto di regole più chiaro.

A sentire molto la mancanza di eventi live sono il 69% degli intervistati e l’81% ha risposto di avvertire l’assenza abbastanza, anche per la necessità di riprendere un rapporto più diretto con il proprio target di riferimento. Meno di uno su quattro ritiene invece siano sufficienti solo gli eventi in streaming e quasi uno su due apprezza il fatto che consentono di risparmiare.

 

Obiettivo marzo 2021

Per quanto riguarda le regole e i protocolli da seguire per organizzare eventi fisici, il 43,3% ritiene che le disposizioni attuali siano abbastanza chiare, ma il 27,4 ha risposto “così così” e per il 20,4% sono poco o per niente esaustive.

Il 68,4% ritiene che sarà comunque possibile tornare a organizzare eventi dal vivo senza particolari vincoli già da marzo dell’anno prossimo.