15 Lug 2020

Due italiani su tre leggono i volantini

Circa due italiani su tre leggono i volantini, con una prevalenza delle donne (70% contro il 64% degli uomini) e con una preferenza per la versione digitale (71% contro il 63% del cartaceo).

Sono alcuni dei dati più significativi emersi dall’indagine “Il volantino e le decisioni d’acquisto” realizzata da Citynews e Comscore. L’indagine si è svolta su un campione di oltre 6.500 persone e ha evidenziato ancora una volta il ruolo del volantino, uno strumento che conferma la sua efficacia a dispetto degli anni che passano.

 

Punto vendita: nella scelta rimane importante la vicinanza

Tra i giovani, come prevedibile, prevale la versione digitale, mentre nelle fasce di età più matura si registra un sostanziale equilibrio con il volantino cartaceo.

Ad attirare di più l’attenzione sono i volantini realizzati da punti vendita che i consumatori già frequentano e relativi a offerte di prodotti acquistati abitualmente, mentre le percentuali di interesse sono inferiori per altri negozi o centri commerciali e per nuovi prodotti.

In ogni caso, tra i motivi principali che determinano la scelta di un punto vendita prevale sempre la vicinanza (60%), ma il 47% si dichiara interessato a punti vendita anche lontani, ma con offerte convenienti. Il 23% guarda con sempre maggiore interesse a portali di e-commerce che offrono la consegna a domicilio, da molti sperimentati già durante il lockdown.