10 Set 2020

Cloud Computing per favorire la ripresa

Il Cloud Computing può svolgere un ruolo importante nella ripresa dell’Italia dopo l’emergenza pandemia e rimuovere alcuni ostacoli che ne impediscono lo sviluppo. Sono queste le conclusioni a cui è arrivato uno studio di Microsoft, realizzato in collaborazione con The European House-Ambrosetti.

 

Investire per guardare al futuro

I dati contenuti nel report sono significativi: nei prossimi cinque anni si stima un extra Pil di 20 miliardi di euro con 1,2 miliardi di risparmio per la pubblica amministrazione, qualora si procedesse a una modernizzazione dei Data Center basato sul Cloud.

Il Cloud può essere molto utile per affrontare al meglio la fase post-Covid, ma a una condizione: che il Paese faccia tutti gli investimenti necessari in questa direzione.