06 Dic 2019

Raccolta e integrazione dei dati al centro degli investimenti aziendali

È sempre più importante una Data Strategy che contempli diverse fasi: raccolta dei dati, loro integrazione e valorizzazione. Lo ha detto Marta Valsecchi del Politecnico di Milano, intervenuta al convegno dedicato alla Omnichannel Customer Experience che si è svolto al Campus Bovisa di Milano.

“Si avverte una crescita esponenziale dei dati – ha spiegato Marta Valsecchi – Questo crea opportunità, ma a volte anche la consapevolezza di non essere pronti a gestirle. È significativo rilevare che la prima voce di investimento nel 2019 sono stati proprio i sistemi di raccolta e integrazione dati”.

 

La coerenza con la brand identity è fondamentale

D’altronde, oggi il 42% delle aziende giudica nulla o limitata la capacità dell’azienda di generare valore di business dai dati raccolti dal consumatore, mentre il 43% ha investito in progetti di automazione e personalizzazione delle iniziative di marketing e comunicazione.

“Occorre ricordarsi che il contenuto sia coerente con la brand identity, sui diversi canali e personalizzato – ha proseguito Marta Valsecchi – Deve essere chiaro che la tecnologia non è una barriera, ma uno degli abilitatori chiave dell’OCX. A fare la differenza è l’organizzazione, che permette di gestire competenze e formazione, obiettivi e incentivi, nuove metodologie di lavoro, contaminazione culturale a tutti i livelli, benefici e condivisione dati”.